MDM s.r.l.

  • skype
Ti trovi in: Home » News » automazione porte scrigno
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

automazione porte scrigno

Questo sistema garantisce infatti l'apertura e chiusura delle ante grazie all'azione di magneti i cui poli si respingono. Sviluppato nell'ottica di ridurre al minimo l'ingombro per una maggiore pulizia ed eleganza estetica delle chiusure, il trascinamento magnetico si realizza infatti in un sistema di automazione particolarmente compatto con una lunghezza regolabile compresa tra 700 e 1000 mm e altezza e profondità di 59mm.

Inoltre, questo nuovo approccio tecnologico semplifica anche in modo rilevante la posa dell'automazione, permettendo così l'installazione anche in caso di risctrutturazioni su porte esistenti. A semplificare ulteriormente la posa, che è possibile su tutti i modelli di controtelai per porte scorrevoli a scomparsa (anche successivamente all'installazione della porta), interviene "Plug&Play", cioè l'alimentazione e funzionamento in autoapprendimento.

Tra le altre funzioni dell'automatismo Topp anche "Pull&Go", cioè l'attivazione del movimento tirando leggermente la porta, e "Ultra Low Energy" che movimenta la porta a una velocità molto ridotta per ridurre al minimo la rumorosità durante la notte. Integrabile in una rete domotica, M1 è disponibile nelle versioni con sensore infrarossi integrato, sensore a microonde e telecomando, questa ultima possibilità permette di controllare otto funzioni come, in aggiunta alla normale apertura e chiusura, il blocco porta e la modalità notte. Anche in virtù di questa caratteristiche, Topp riesce a proporre M1 a un prezzo particolarmente concorrenziale.

Chiedi informazioni Stampa la pagina